Marina Militare Italiana Web Community Ufficiale

Cerimonia di chiusura il Comando Gruppo Sommergibili

31.10.2013 22:11

Al molo Sauro Due della Stazione Navale Mar Piccolo, si è svolta oggi la cerimonia della chiusura del Comando Gruppo Sommergibili (COMGRUPSOM) e l’assunzione dei suoi compiti e funzioni direttamente da parte del Comando Flottiglia Sommergibili (COMFLOTSOM).

La cerimonia presenziata dal Comandante dei Sommergibili (MARICOSOM), il Contrammiraglio Michele La Fortezza ha visto la partecipazione del Comandante in Capo del Dipartimento Militare Marittimo di Taranto, l’Ammiraglio Ermenegildo Ugazzi e di altre autorità militari, civili e religiose.

La chiusura del COMGRUPSOM completa la riorganizzazione della Componente Sommergibili della Marina Militare, avviata il 14 dicembre dell’anno scorso e s’inserisce in un disegno più ampio di riorganizzazione e ristrutturazione della Forza Armata.

Oltre rendere più snella ed efficace la Catena di Comando dei Sommergibili allo scopo di  rispondere meglio agli scenari nazionali e internazionali sempre più complessi e difficili, la riorganizzazione ha conseguito anche l’unità di comando ed indirizzo di tutti gli elementi d’organizzazione che – a vario titolo – si occupano della acquisizione, impiego e supporto dei sommergibili stessi. In quest’ottica, dall’1 novembre, i sei sommergibili, Todaro, Scire’, Longobardo, Gazzana, Pelosi e Prini dipenderanno direttamente dal COMFLOTSOM.

Durante la cerimonia il Comandante del Gruppo Sommergibili, il Capitano di fregata, Fabio DANESE, simbolicamente ha ceduto il “Guidone”, simbolo del suo Comando, al Comandante della Flottiglia Sommergibili, Capitano di vascello, Mario Berardocco

 

 

(www.marina.difesa.it)

Cerca nel sito

Notizie

21.03.2014 09:43

Il Notiziario della Marina dedicato ai nostri Fucilieri è online

Tra i temi trattati nel nuovo numero del Notiziario della Marina, scaricabile in versione pdf...

Tag

La lista dei tag è vuota.

             

      

© 2013 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito web gratisWebnode